Wednesday, February 21, 2024

Tod’s dice addio a Piazza Affari, Della Valle e Lvmh lanciano un’Opa a 43 euro

Diego Della Valle e Andrea Della Valle insieme al fondo di private equity L Catterton, controllato da Lvmh di Bernard Arnault, lanciano una nuova Opa totalitaria per il delisting da Piazza Affar di Tod’s. L’offerta a 43 euro – si rende noto – prevede che i soci di maggioranza manterranno il controllo del gruppo.

L’offerta per gli azionisti incorpora un premio del 17,59% rispetto alla chiusura di venerdì scorso a 36,4 euro (+20,58% rispetto alla media degli ultimi 12 mesi) per un valore complessivo dell’operazione di 512 milioni di euro. «Sono molto soddisfatto di questa operazione che porterà ulteriori benefici allo sviluppo futuro del gruppo Tod’s, uno sviluppo fatto di continui investimenti e di obiettivi sfidanti», scrive in una nota Diego Della Valle, numero uno del gruppo marchigiano che ha superato il miliardo di fatturato.

Attualmente, la famiglia Della Valle ha il 64% di Tod’s, mentre Lvmh controlla il 10% del capitale. Se l’operazione si concludesse con un successo, i fondatori manterranno il 54%, mentre il resto sarà del fondo L Catterton.

«Condividere questo percorso con L Catterton, private equity leader mondiale nel settore dei beni di consumo, ci darà la possibilità di svilupparci ulteriormente e di cogliere le opportunità che il mercato offrirà» aggiunge Della Valle.

Per Michael Chu, co fondatore di L Catterton «il gruppo Tod’s è sinonimo di lusso, qualità e artigianalità e incarna lo stile italiano che la famiglia Della Valle ha saputo rappresentare perfettamente da quasi un secolo. E’ un onore unirci alla famiglia Della Valle in questa importante percorso di sviluppo della società».


Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Latest Articles